STRETCHING : SEMPLICI ESERCIZI PER SENTIRSI MEGLIO

Aggiornato il: 6 nov 2020

Lo stretching è molto simile al filo interdentale. Sai che fa bene alla salute, ma per qualsiasi motivo, potresti non sempre avere il tempo o la voglia di farlo.

La maggior parte delle persone sa di doverlo fare , ma lo trova noioso o non è sicura di cosa si debba fare per avere risultati.

Lo stretching diventa particolarmente importante con l'età.

La flessibilità diminuisce naturalmente nel tempo, così come i muscoli perdono forza e tono, e i legamenti e tendini diventano più tesi.

Le aree che perdono la massima flessibilità sono , in genere, le spalle, fianchi, la colonna vertebrale e le ginocchia e questo rende molti movimenti quotidiani più difficili.

La mancanza di flessibilità può anche portare a problemi come mal di schiena cronico, dolore al collo e una cattiva postura.

Se presenti problemi alla cervicale , leggi qui e capirai come poter migliorare la tua situazione.


Una buona routine di stretching non richiede molto tempo. Oggi vi mostro una semplice sequenza che tocca i principali distretti muscolari e può essere completata in circa 5-10 minuti.

Allungate sempre fino a sentire una leggera tensione locale e poi tenete quella posizione per 30\45secondi.

Non rimbalzate mai, e non forzate l'allungamento .

Lo stretching non dovrebbe mai provocarvi disagio o dolore.

Puoi fare stretching quando ti svegli per combattere la rigidità mattutina o anche nella pausa di lavoro o prima di andare a dormire. Ogni momento è quello giusto!!!

Ecco la routine

Flessori dell'anca : una loro eccessiva tensione provoca una accentuazione della lordosi lombare da cui può scaturire il classico mal di schiena.

Posizionatevi come nella foto e , stando dritti , spingete il bacino in avanti e verso il basso dolcemente senza proiettare il ginocchio in avanti . Mantenete la posizione per 30secondi e poi passate all'altro lato.


Ischiocrurali : la maggior parte delle persone presente Bicipiti femorali eccessivamente contratti ; il più delle volte ciò è causato dal fatto che rimaniamo troppo tempo seduti .

Distendetevi a terra e distendete una gamba alla volta mantenendola con entrambe le braccia o con una banda elastica ; piede a martello e gamba tesa se riuscite.

Sentirete allungarsi i muscoli posteriori della coscia e , in parte , anche il polpaccio.


Glutei : allungare questa zona è molto utile per coloro che soffrono di sciatalgia .

Un gluteo troppo contratto tende a schiacciare il nervo sciatico ( Sindrome del Piriforme) causando dolore alla schiena e anche alle gambe .

Posizionatevi a terra e poggiate una gamba sull'altra . Da qui sollevate la gamba e mantenetela con entrambe le mani fino a sentire la zona allungarsi


Lombari : tutti tendiamo ad avere una zona lombare molto tesa per colpa di uno stile di vita che ci impone ore seduti e poco movimento

Posizionatevi a terra e , dolcemente , tirate le ginocchia verso di voi fino a sentire una leggera tensione nella bassa schiena.




Torace\ Zona dorso\ cervicale: spesso ci ritroviamo con spalle e collo proiettati in avanti a causa di abitudini scorrette o allenamenti che , erroneamente , vanno a colpire solo certe zone. Ecco un ottimo esercizio

Inginocchiatevi e poggiate i glutei sui talloni ; distendetevi in avanti e lasciate andare la testa verso il pavimento . Allungate bene le braccia e rilassatevi . Mantenete la posizione per 60 secondi .



Se senti di aver bisogno di un aiuto per migliorare la tua postura e la flessibilità dei tuoi muscoli , contattaci pure e cercheremo di trovare la migliore soluzione per te.

Già dopo poche sedute ti sentirai meglio.

46 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti