RISO INTEGRALE:BENEFICI CARATTERISTICHE NUTRIZIONALI

Il riso integrale è disponibile in una vasta gamma di colori, tra cui oro, viola, rosso e nero. Ma il più comune è il marrone, che non si riferisce a una particolare varietà ma al colore naturale del chicco. Il riso che viene macinato e levigato per rimuovere i componenti di crusca e germe, lasciando solo l'endosperma amidaceo, è noto come riso bianco. Ma quel processo di raffinazione elimina anche i nutrienti chiave.


Rispetto al riso bianco, il riso integrale contiene quantità molto più elevate di fibre, alcune vitamine del gruppo B (B1, B3, B6 e B9), magnesio, potassio e ferro. La ricerca suggerisce che sostituire il riso bianco con il riso integrale può migliorare i livelli di zucchero nel sangue e aiutare nel controllo del peso.

Attualmente puoi trovare diverse varietà di riso integrale nei negozi, tra cui riso basmati profumato a grani lunghi (comune nella cucina indiana) e riso al gelsomino (popolare in Thailandia e in altri paesi del sud-est asiatico).



Per cucinare il riso integrale, unisci una tazza di riso con circa due tazze di acqua (o brodo vegetale a basso contenuto di sodio) in una casseruola con coperchio. Portare a ebollizione, ridurre la fiamma, coprire e cuocere a fuoco lento per 45-50 minuti. Per risparmiare tempo, cuocere una grande quantità e conservare le porzioni di dimensioni domestiche nel congelatore per un massimo di alcuni mesi.



18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti