PROTEINE:CARATTERISTICHE E MODALITA' DI UTILIZZO

Le proteine sono il macronutriente necessario per costruire,per esempio,i nostri muscoli ma costituiscono la strattura base di tutti i nostri tessuti e organi.

Le proteine sono formate da aminoacidi.

Gli aminoacidi si uniscono per creare i peptidi.

I peptidi si uniscono per creare i polipeptidi.

I polipeptidi si uniscono in strutture complesse,le proteine appunto, che andranno a formare tessuto muscolare o i nostri capelli o la nostra pelle etc etc

Gli aminoacidi sono,pertanto,i mattoni che formano le proteine.



In genere distinguamo 2 tipi di aminoacidi:

Essenziali:possiamo ottenerli solo tramite la dieta perche’ il nostro corpo non li produce

Non essenziali:in questo caso sara’ il nostro corpo a produrli

Semi-essenziali:quelli che il nostro corpo produce ma a partire da altri aminoacidi

Condizionatamente essenziali:quelli che in,alcune condizioni fisiopatologiche,non riescono a essere sintetizzati in quantita’ sufficiente dal nostro organismo.

Digestione delle proteine

La digestione delle proteine inizia nello stomaco dove l’acido cloridrico e la pepsina scindono le proteine in piccoli peptidi e aminoacidi .

Questi ultimi viaggiano fino al piccolo intestino dove vengono ulteriormente scomposti grazie agli enzimi prodotti dal pancreas.

In questo modo gli aminoacidi possono attraversare la barriera intestinale ed essere immessi nel circolo sanguigno dove poi verranno utilizzati per fornire energia o creare nuove proteine

Inoltre possono essere inviati al fegato per essere poi inviati ad altre cellule del nostro corpo.



Fabbisogno proteico

Il fabbisogno proteico varia a seconda del nostro stile di vita e dipende dal fatto che ci alleniamo o meno.

Una persona sedentaria quindi che lavora ore seduta e non si allena avra’ bisogno di una quantita’ inferiore di proteine rispetto a chi lavora sempre in piedi,e’ sempre in movimento e si allena duro in palestra o comunque fa sport.

La quantita’ minima di proteine per una persona e’ 0,8 x kg\massa


Ecco perche’ e’ cosi’ importante che,nella nostra alimentazione,si assuma la giusta dose di proteine.
Se assumo una quantita’ inferiore al necessario posso andare incontro a varie problematiche quali ,per esempio,il catabolismo muscolare ovvero perdiamo massa muscolare.



Esistono condizioni in cui vi e’ necessita di aumentare la quantita’ di proteine:

1 Quando mi alleno duramente e frequentemente in palestra

2 Quando voglio aumentare la massa muscolare

3 Quando sono a dieta e mangio pochi carboidrati

4 Nelle persone anziane che non riescono ad assorbire in modo ottimale tutte le proteine ingerite

5 Quando siamo ricoverati dopo un infortunio

Alimenti proteici

Le proteine le possiamo trovare in tutti gli alimenti di origine animale e anche in quelli di origine vegetale come i legumi.

Le fonti proteiche da privilegiare sono:

-carne bianca come il pollo o il tacchino

-pesce di ogni tipo(orata,spigola,sogliola,salmone,tonno etc)

-uova sia intere e sia sotto forma di solo albume (solo il bianco)

- affettati magri come bresaola,tacchino,prosciutto cotto o crudo

-legumi come lenticchie,fagioli,ceci,piselli etc

In quest’ultimo caso e’ preferibile assumere i legumi accompagnate da un primo a base di riso o pasta per avere tutti gli aminoacidi necessari

Normalmente le proteine rappresentano il 25\30% di una corretta alimentazione.



Come gestire le Proteine nel corso della giornata

Il primo pasto in cui utilizzare un pasto proteico e’ la colazione.in questo caso possiamo scegliere di mangiare uno yogurt (per esempio quello greco) o una frittata o un bicchiere di latte o uno shake proteico

Sia a pranzo che a cena e’ preferibile,accanto ai carboidrati,inserire un secondo a base di pesce o di carne,uova o affettati magri come tacchino,bresaola.

Il tutto accompagnato da un bel piatto di verdure.


Quando nello stesso pasto abbiamo sia una fonte di carboidrati complessi sia una fonte proteica ci sentiremo piu’ sazi rispetto a chi mangia o solo il primo o solo il secondo (Dieta dissociata)

Errori da non commettere quando parliamo di proteine:

1 Assumerne una quantita’ insufficiente

2 Assumerne troppe senza un obiettivo e una necessita’ specifica

3 Assumerle sempre dalle stesse fonti (il classico palestrato che mangia sempre tonno e petto di pollo)

4 Assumerne per gran parte sotto forma di integratori (il classico frullato)




30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti