PREPARAZIONE A UNA GARA : DA DOVE PARTIRE ?

Aggiornato il: 10 nov 2020

Nel corso della mia carriera ho partecipato a svariate gare di estetica e in particolare nella categoria Fitness model . Una competizione dove non si richiedono grandi masse muscolari ma i giudici tendono a notare alcuni parametri specifici quali Livello di definizione muscolare , Equilibrio tra i distretti muscolari , Posing .

Non è una gara semplice ma nessuna competizione è semplice tuttavia se si riesce a gestire al meglio l'allenamento e l'alimentazione si possono raggiungere ottimi risultati .

Oggi vedremo da dove partire nel momento in cui si decida di gareggiare.

Le strategie sono svariate tuttavia ritengo che partire dalla valutazione dei punti deboli dell'atleta sia indispensabile.

Ognuno di noi ha il proprio tallone di Achille per cui è necessario sin dall'inizio allenarlo in modo specifico e andarlo a richiamare durante tutta la preparazione.

Ma perchè esistono i punti carenti ?

Esistono per tutta una serie di motivi che voglio citarvi

1 Postura errata

2 Tecnica mediocre per gli esercizi che toccano quella zona

3 Scarsa attivazione neuro-muscolare

4 Scarsa frequenza allenante insomma lo si è allenato poco (il classico caso del ragazzo che non allena le gambe o le allena poco e male )

Quindi daremo priorità nel primo mesociclo a tale zone senza dimenticarci del resto del corpo .

Utilizzeremo tecniche specifiche che " sveglino" quella zona quindi via libere a Stop isometrici prolungati , Parziali in determinati punti del sollevamento ed altro ancora.

Tutto ciò per iniziare a ricreare il giusto equilibrio e la corretta simmetria tra i vari distretti.

Parlerò in modo approfondito di come ci debba preparare a una competizione durante il mio Workshop Preparazione a una gara che si terrà il 19 e il 20 Dicembre presso la nostra sede.

Se vuoi saperne di più clicca qui


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti