IL CROSSFIT NON E' PER TUTTI

Aggiornato il: 6 nov 2020

Oltre 15 anni fà iniziai a praticare Crossfit.

Mi piaceva il sito di una nota palestra italiana che pubblicava i primi WOD ,Workout of day,e leggendoli e guardando i loro video praticavo questa disciplina.

A quei tempi non c'erano tante informazioni come oggi per cui si replicavano gli allenamenti dei primi Box americani.

Gli allenamenti erano duri,divertententi specie se fino ad allora si praticava solo la classica pesistica; insomma era una discplina innovativa.

Burpee , trazioni,push up,sollevamenti olimpici facevano parte dell'arsenale di esercizi del Crossfit.Circuiti tosti,tante ripetizioni ,sudore che grondava a litri ma non ci si fermava.

La praticavo con costanza e la facevo praticare ai miei primi allievi.

Con il tempo,quando questa disciplina era nel pieno del suo sviluppo,decisi di metterla da parte per una serie di motivi considerando anche la clientela con cui mi trovavo a lavorare.

Perchè il Crossfit non è per tutti ?

Semplicemente perchè non tutti possono trovare nel Crossfit la soluzione ai loro problemi o pensare che questa disciplina possa andare bene a qualunque categoria di persone che vi si approcciano.

Oggi voglio mostrarvi le 3 categorie a cui sconsiglio di praticarlo o,per lo meno,non nell'immediato.



1 Soggetti che non hanno mai praticato sport o pesisitica

Queste persone,almeno inizialmente,richiedono un approccio differente rispetto a quello proposto nel Crossfit.

Richiedono un lavoro mirato a eliminare eventuali problematiche posturali,a far comprendere la perfetta esecuzione degli esercizi,a creare una base cardiovascolare necessaria per godersi un WOD.

Ho allenato parecchie persone che volevano entrare nel mondo del Crossfit ma erano anche consapevoli dei loro limiti fisici per cui si è fatto un lavoro che consentisse loro,una volta messo piede in un Box,di non avere grossi problemi di adattamento a ciò a cui si sarebbero sottoposti.

Nei classici WOD possiamo trovare 50 air squat ,centinaia di burpee,decine e decine di Pull up per cui se la tecnica non è quella adatta,la mobilità non è quella idonea e la resistenza cardiovascolare lascia a desiderare , vi assicuro che il rischio che ci si faccia male è sempre dietro l'angolo.



2 Soggetti con determinate problematiche

Chi presenta ernie o semplici protusioni discali,infiammazioni della cuffia dei rotatori ,lesioni alle ginocchia non può,anche in questo caso almeno inizialmente,pretendere di fare certi allenamenti.

In primis bisognerà cercare,se possibile,di sistemare tali situazioni e,solo dopo,si potrà pensare di entrare in un Box.

Eseguire decine di Air squat o Burpee con un problema al ginocchio o degli Snatch o piegamenti con una lesione alla spalla non è che sia il top per la salute di un cliente.

Spesso tali problematiche insorgono proprio durante questi duri allenamenti a causa di un ripetuto stress su certe articolazioni .

Non guardiamo il grande Klokov che si spara Tabata eseguendo decine di Snatch,lui non fà testo perchè è stato un atleta di livello olimpionico e può fare quello che vuole.

Guardiamo la bella casalinga,l'avvocato che passa ore seduto su una sedia,la studentessa che ,a mala pena ,avrà fatto qualche mese di palestra.Queste sono le categorie più a rischio specie se con loro non abbiamo gettato le basi corrette.



3 Chi è alla ricerca di una preparazione specifica

Il Crossfit mi è sempre piaciuto per un motivo ovvero quello di non focalizzarsi solo su un certo tipo di qualità allenabile.

Un giorno ci troveremo ad allenare la Forza,un altro giorno praticheremo del lavoro Metabolico,un altro giorno potremo lavorare sulla tecnica;insomma,visto così,appare molto interessante.

Il problema sorge nel momento in cui ci troviamo di fronte a chi richiede un miglioramento della performance in uno sport specifico o deve raggiungere un obiettivo mirato ma necessita di un lavoro programmato e che viaggi su binari ben precisi.

Spesso il Crossfit non riesce a soddisfare determinate esigenze.


Il Crossfit è una splendida disciplina ma,come ogni cosa,presenta i suoi Pro e i suoi Contro, basta semplicemente conoscerli...


72 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti