GESTIRE I CARBOIDRATI IN MODO SEMPLICE ED EFFICACE

Quando si parla di Carboidrati,se ne sentono un pò di tutti i colori.

C'è la scuola di pensiero secondo cui è possibile utilizzarne pochi per vivere in salute.

C'è quella che afferma che bisogna usarne solo certi tipi .

C'è quella secondo cui bisogna assumerne solo fino ad una certa ora altrimenti non si sà cosa potrebbe accadere

E avanti così..

Tuttavia ritengo che la loro gestione sia più semplice di quanto sembri.

Il problema è che ,intorno ad essi, si può creare un bel Business per cui è semplice trovare sempre nuove diete che ruotano intorno al loro utilizzo.

Bisogna fare chiarezza e cercherò di mostrarvi modalità semplici per poterli sfruttare a vostro piacimento.



Quali fonti utilizzare?

Su questo argomento sono stati fatti decine di libri e,anche in questo caso,ognuno ha detto la sua.

Esistono diete in cui è ammessa solo della frutta, diete in cui sono bandite le farine bianche,diete in cui si deve privilegiare solo prodotti integrali.

Come sempre la soluzione è nel mezzo e,per esperienza,ciascuna di queste fonti può essere utilizzata specie in momenti specifici della giornata.

Partiamo dalle tante odiate farine bianche.

Le farine bianche sono quelle che compongono,in genere,alimenti come il classico pane bianco o i classici spaghetti o prodotti da rosticceria e ovviamente i dolci.

In genere vengono demonizzate ed ,effettivamente, sarebbe preferibile utilizzare prodotti fatti con farine integrali sia per il maggior apporto di fibre che di sostanze nutritive.

Tuttavia,come dico sempre,non esiste il cibo che ti ammazza ma esiste un uso sbagliato e senza senso di tale cibo.

Se un giorno mi sveglio e ho voglia di un cornetto al bar e mi tolgo questo sfizio,non morirò certamente e le mie analisi non indicheranno un soggetto che ha tramortito il suo corpo.

Il problema si pone nel momento in cui ,accanto a un bel cornetto,piazzo un bel aperitivo fatto di pizzette e rustici,un pranzo al Burger king e la sera mi concedo un dolce.
E forse neanche accadrebbero cose infauste se per un giorno intero facessi così.
Probabilmente il mio organismo inizierebbe a risentirne se,ogni giorno o per la maggior parte del mio tempo,mi comportassi in questo modo.
Quindi ,come vedete,ci vuole buon senso.


Esistono due momenti in cui le tante demonizzate farine bianche possono essere assunte senza che il vostro corpo vi accusi di maltrattamenti ovvero:colazione e post workout.

A colazione veniamo da una condizione di Digiuno notturno e le nostre cellule sono avide di zuccheri in questo momento per cui,se mi mangio un bel cornetto,tali zuccheri verranno veicolato direttamente all'interno delle cellule per ripristinare le scorte di Glicogeno.

Il post workout è un altro momento in cui possiamo non rispettare la regola"Solo Carboidrati integrali" perchè anche in questo caso dobbiamo ripristinare gli zuccheri spesi durante l'allenamento.Per cui esco dalla palestra,vado al bar e mi mangio una pizzetta.Dopo 5 minuti sarò ancora vivo probabilmente.


Ma perchè le farine bianche in questi momenti?Perchè,a differenza di quelle integrali,fanno sì che la Glicemia aumenti rapidamente per cui gli zuccheri andranno più velocemente lì dove servono.Semplice ed efficace!!

Le farine integrali,al contrario,essendo maggiore la quantità di fibre al loro interno,innalzano più lentamente la Glicemia per cui non abbiamo grossi sbalzi.Proprio per questo motivo sono le fonti di Carboidrati utili in altri momenti della giornata,il pranzo e la cena.

In questi pasti è consigliabile mantenere una calma glicemica;a pranzo,per esempio,per evitare il classico abbiocco pomeridiano e la sera perchè,dopo poco,andrò a dormire e,specie,se sono a dieta è preferibile avere normali livelli di zuccheri nel sangue.

La frutta in alcune diete la fà veramente da padrona mentre in altre se ne potrebbe fare anche a meno.Anche qui basta non complicarsi la vita.

"Ma la banana quando sono a dieta la possono mangiare?"

Io questa domanda non l'ho mai capita o,forse l'ho capita ,ma faccio finta di niente..

Certo che si può mangiare!!

"Ma l'Anguria la posso mangiare?"

Certo!!

"Ma dopo pranzo,posso mangiare una mela?"

Certo!!

Quando è preferibile mangiare della frutta?

Quando volete..

Potrebbe essere una fonte di Carboidrati per la colazione,un sano spuntino di metà mattina o pomeriggio o un fine pasto ma senza esagerare per non interferire con la digestione di altri alimenti.

Io personalmente preferisco nei classici spuntini ma se avete voglia di una mela a pranzo,va bene;anche in questo caso continuerete a vivere.

Quindi ricapitolando:

Colazione:possibile utilizzare un prodotto a base di farine bianche in quantità moderata

Pranzo:preferibile utilizzare cibo a base di farine integrali

Cena:come il pranzo

Post workout:come la Colazione

Spuntini:Frutta


Come vedete non c'è nulla di complicato,basta semplicemente non esagerare con la loro quantità ma questo discorso varrebbe anche se parlassimo dei grassi o delle proteine.


Non si ingrassa o non si dimagrisce a causa dei carboidrati ma si ingrassa o si dimagrisce semplicemente perchè si mangia al di sopra o al di sotto di una certa quota calorica.


69 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti