DONNE , CELLULITE E ACIDO LATTICO:

Aggiornato il: 10 nov 2020

Oggi parliamo di Donne,Cellulite e acido lattico

Quando creiamo un programma di allenamento per una donna e in particolare per una donna che presenta problematiche di tipo circolatorio o inestetismi quali Cellulite, è necessario cercare di fare in modo che non si vada a produrre un eccessiva quantità di acido lattico.


Cos'è l'Acido lattico ?


L’acido lattico è un composto tossico prodotto dall’attività anaerobica dei muscoli. In condizioni normali, il glucosio in presenza di ossigeno viene trasformato in energia, acqua e anidride carbonica. Quando la richiesta di energia aumenta, come nei muscoli in attività, l’ossigeno fornito dalla respirazione è insufficiente, alcuni processi metabolici si riducono e si produce meno energia. In più si ha un accumulo di idrogeno (dalla trasformazione del glucosio) che deve essere eliminato.

È qui che si forma l’acido lattico: composto acido che ha lo scopo di eliminare l’idrogeno, consentire ai muscoli di proseguire il loro lavoro e fornire ulteriore energia. L’idrogeno in eccesso si lega all’acido piruvico, una molecola della degradazione del glucosio, formando acido lattico. Dal muscolo l’acido lattico passa nel sangue e quindi al fegato che è in grado di riconvertirlo in acido piruvico.

Quando il livello di acido lattico circolante supera la capacità di smaltimento dell’organismo, subentra la fatica muscolare e il dolore.

L’accumulo di acido lattico a livello muscolare fa seguito quindi a un esercizio più intenso di quello che l’organismo è normalmente in grado di sopportare, provocando l’incremento del metabolismo anaerobio.

Questi ,se prodotto oltremodo nel corso del workout e anche con una certa frequenza nel corso delle settimane, alla lunga, può peggiorare determinate situazioni tra cui la Cellulite .

Il classico caso della ragazza che si bombarda di esercizi per le gambe e cerca di affaticarsi il più possibile credendo di fare bene o la signora che si spara le sue 3 sedute di spinning per avere gambe più snelle e toniche.

Inutile dire che non è che devono andarci sempre leggere ma servono, per tali condizioni, metodi che stimolino ma nello stesso tempo non peggiorino .

Di questo e di altro parleremo durante il Workshop Donna e allenamento il 3 e il 4 ottobre presso nostra sede

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti