DOLORE ALLA SPALLA E COME DORMIRCI SOPRA...

Aggiornato il: 10 nov 2020

Pochi giorni fà discutevo con un caro amico fisioterapista di problemi alla spalla e uno degli argomenti è stato su come dormire nel caso in cui si soffra di patologie di questa zona.

Oggi come oggi il dolore alla spalla è estremamente frequente e spesso mi sono trovato a lavorare con persone che lo presentavano .

Allenamenti sbagliati , esercizi eseguiti scorrettamente , squilibri muscolari , traumi , insomma le cause sono veramente tante.

Si può avvertire un moderato fastidio ma il dolore può essere anche molto intenso e creare seri problemi .

Una delle principali cause di problemi alla spalla è un infiammazione di uno dei tendini che formano la cosidetta Cuffia dei rotatori

Tali tendini sono :

  • il sovraspinato

  • il sottoscapolare

  • il piccolo rotondo

  • il sottopinato

Tali tendini si avvolgono intorno alla testa dell'omero e creano una struttura indispensabile per la stabilità della spalla in quanto impediscono alla testa dell'omero di staccarsi dalla sua naturale posizione all'interno della cavità glenoidea della scapola.

Detto ciò , uno dei momenti in cui tale infiammazione può dare più problemi è proprio durante il riposo notturno e , aggiungerei , anche al risveglio.

Il soggetto infatti manifesta spesso dolore e limitazione dei movimenti .





Vediamo allora quali possono essere le posizioni più adatte durante il sonno notturno ma non solo per chi presenta una problematica del genere.

1 Dormire su un fianco : Comoda ma bisogna prestare attenzione a non poggiare la spalla infortunata. Utile utilizzare un cuscino tra le ginocchia per evitare che ci siano movimenti notturni che ci portino a stressare la spalla interessata ( per esempio per cambiare lato involontariamente)

2 Dormire seduti: sopratutto nei momenti in cui avvertiamo più fastidio , tale posizione è estremamente comoda. Ci si può sedere su una poltrona o usare più cuscini dietro la schiena per mantenere una posizione più alta.

La posizione da evitare è quella da proni ovvero a pancia in giù in quanto la spalla interessata verrebbe obbligata ad avere una posizione in avanti e ciò crea grande stress all'articolazione infiammata

Un ulteriore causa è da attribuire a problematiche cervicali .

In questo caso è assolutamente da evitare l'utilizzo di troppi cuscini per dormire perchè si andrebbe a creare una posizione del capo innaturale e , alla lunga , ciò può dare origine a problemi al collo e di conseguenza anche alla spalla

Buona notte!!!

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti