CARBOIDRATI:COME STABILIRE LA QUANTITA' IDEALE

La quantità di carboidrati è condizionata da numerosi fattori.Ti voglio elencare quelli principali :

1 Sesso:Generalmente un uomo,grazie a una maggiore massa muscolare e a un metabolismo più efficiente,può permettersi di mangiarne una quota maggiore.Ovviamente ci saranno delle eccezioni;per esempio,una donna che si allena intensamente e ha una vita estremamente attiva,potrebbe averne bisogno di una quota maggiore rispetto a un uomo sedentario sia dal punto di vista sportivo che per quanto concerne il suo stile di vita.

2 Tipo di allenamento:Questo è un aspetto che spesso viene sottovalutato o non considerato importante e invece il tipo di allenamento che state svolgendo condiziona la quota di carboidrati giornaliera.Ti faccio un esempio per farti capire.

Poniamo il caso che tu abbia programmato un mesociclo dedicato alla Forza.Abbiamo visto come questo genere di allenamento sia caratterizzato da un basso numero di ripetizioni per serie a esercizio(6x 4,8x 3,5 x 5 etc etc ).Quando eseguiamo un così basso numero di ripetizioni,il carburante principale non sarà il glicogeno muscolare ma il famoso Creatinfosfato,fonte energetica sfruttata per sforzi brevi e intensi.

Ti dò un altro parametro per renderti meglio l'idea:la durata di una serie.Minore è la sua durata e minore sarà il consumo di glicogeno.

Detto ciò risulta evidente che,in un periodo dedicato in modo particolare all'aumento della Forza o comunque in una fase in cui tende a prevalere lo Stimolo Neurale,è opportuno sì assumere Carboidrati ma meno di quanto si pensi.In questo caso utilizzerei una percentuale pari al 40% dell'introito calorico.

Periodo dell'anno:In fase di Bulk quindi un periodo focalizzato in modo esclusivo all'aumento della massa muscolare,tenderemo ad avere una quantità maggiore di Carboidrati sia perchè dobbiamo innalzare la quota calorica e sia per sostenerci durante i duri allenamenti di questa fase.In questo momento la percentuale dei carboidrati oscilla tra il 45% e il 60% .

Al contrario,in fase di Cut,dovremo ridurli cercando di non andare al di sotto della soglia che poco fà ti ho mostrato o,quantomeno,non andarci nell'immediato.

Percentuale di massa grassa:Un mio vecchio preparatore mi diceva sempre"Più sei tirato e più carboidrati potrai mangiare".Ero alle prime armi e non capii subito quella frase ma con il tempo e osservando le persone che allenavo,notavo che ,quelli con una bassa percentuale di grasso,pur mangiando una quota elevata di carboidrati,non ingrassavano.Al contrario vedevo che,coloro che avevano una massa grassa importante,non riuscivano a introdurre la stessa quota senza ingrassare o senza dimagrire.Quando sei tirato,il tuo metabolismo è una fornace e potrai permetterti anche qualche sgarro in più(sempre senza esagerare) perchè i tuoi muscoli immagazzineranno facilmete i carboidrati sotto forma di Glicogeno.Ti dirò di più,se non se assumono a sufficienza c'è il rischio di catabolizzare massa muscolare in fase di Cut.


Tratto dal mio ultimo libro The Magic book of body recomp dove troverai tutto ciò che è necessario sapere per cambiare il tuo corpo

Da oggi lo potrai trovare su Amazon



45 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti