ARTRITE E ATTVITA' FISICA:COME ALLENARSI IN MODO SICURO

Potresti pensare che l'esercizio fisico sia dannoso quando hai l'artrite, un'usura degenerativa della cartilagine delle articolazioni. In realtà, l'esercizio è una delle strategie più utili per convivere con questa condizione. In genere si dice che"Le articolazioni artrosiche amano il movimento. Il dolore e la rigidità tendono a migliorare una volta che si inizia". Ma poiché si soffre di artrite, potrebbe essere necessario allenarsi in modo diverso per evitare lesioni e dolore.



Come può aiutare l'esercizio

Ci sono diversi aspetti dell'esercizio che ti aiutano a sentirti meglio quando hai l'artrite. Uno è il movimento ripetitivo. Mentre muovi le braccia o le gambe avanti e indietro,per esempio quando cammini, il tuo corpo pompa un lubrificante naturale chiamato liquido sinoviale nelle articolazioni che,ovviamente,si muoveranno meglio grazie alla sua azione.

Un altro aspetto è il rafforzamento muscolare. Più i muscoli sono forti e più sono in grado di sostenere le articolazioni e assorbire la pressione che eserciti su di loro. Ciò aiuta a ridurre il dolore da artrite.



Rischi derivanti dall'esercizio Per quanto l'esercizio sia utile per le articolazioni artrosiche, può anche causare lesioni se non stai attento.

Per esempio: - Sollevare troppo peso sopra la testa può irritare le articolazioni delle spalla artritiche o addirittura portare a una lesione nella cuffia dei rotatori (il gruppo di tendini che ti aiuta a sollevare e ruotare il braccio). - Correre o camminare in modo troppo veloce sul marciapiede esercita molta pressione sulle ginocchia e sui fianchi artritici, il che può peggiorare il dolore. - Fare squat profondi aumenta la pressione sulle ginocchia artritiche, il che può ,anche in questo caso,peggiorare la situazione.

Adattare l'esercizio

Puoi evitare rischi adattando l'esercizio alle tue esigenze e assicurandoti di non esercitare una forza eccessiva sulle articolazioni. Ciò potrebbe significare abbandonare le lezioni ad alto impatto che includono molti salti e optare per lezioni a basso impatto o provare una lezione di aerobica in piscina.

L'acqua aiuta il tuo corpo perchè il calore dell'acqua può rilassare i muscoli in modo che tu possa muoverti con maggiore facilità. Altre buone alternative sono il tai chi e lo yoga, che implicano entrambi movimenti che allungano e rafforzano delicatamente i muscoli.

In palestra è preferibile utilizzare una cyclette o una macchina ellittica per il condizionamento aerobico. Quando ti alleni con i pesi, utilizza carichi più leggeri ed esegui più ripetizioni. Puoi anche modificare gli esercizi a corpo libero. Ad esempio, modifica i piegamenti sulle braccia appoggiandoti al muro invece di eseguirli sul pavimento. Modifica gli squat abbassando leggermente il corpo invece di accosciarti completamente.



Ultimi suggerimenti

E' necessario riscaldare per bene i muscoli prima dell'allenamento. Prova alcuni minuti di marcia sul posto, quindi esegui allungamenti statici (30 secondi) dei muscoli delle spalle, delle braccia, delle anche e delle gambe.Quando alleni i tuoi muscoli, presta particolare attenzione a quelli che supportano le articolazioni artritiche. In caso di artrite al ginocchio, concentrati sui quadricipiti (la parte anteriore delle cosce), sui muscoli Bicipiti femorali (nella parte posteriore delle cosce) e sui muscoli glutei. Per l'artrite dell'anca, consiglia di rafforzare quegli stessi gruppi muscolari e i muscoli dell' addome.

Inizia lentamente ogni sessione di allenamento;se un esercizio è doloroso,fermati e prova a sostituirlo con un altro che non ti dia fastidio; e riduci l'attività se le articolazioni diventano calde, arrossate o doloranti.

Ma non rinunciare all'esercizio fisico, i suoi benefici sono veramente tanti.


20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti