3 ESERCIZI DA EVITARE IN CASO DI CELLULITE E GAMBE GONFIE

Buongiorno amiche,oggi vedremo cosa non fare in caso di Cellulite o gambe gonfie e,in particolare,voglio mostrarvi 3 esercizi che dovreste evitare specie se il livello di infiammazione è elevato.

Nei miei precedenti articoli vi ho mostrato come dovervi allenare se soffrite di questo fastidioso inestetismo(Clicca qui per saperne di più),ora vediamo quali movimenti non fare per non peggiorare la condizione nel caso in cui soffriste di Cellulite o problemi di circolazione.

I 3 esercizi che vi illustrerò si vedono spesso sui social,eseguiti dalle classiche Influencer dalle gambe da urlo per cui si potrebbe erroneamente pensare"Se li fà lei,li posso fare anche io e avrò finalmente le sue gambe".

Purtroppo la realtà è tutt'altra e ora vi speigo il perchè.Quelle atlete partono avvantaggiate rispetto a molte donne perchè probabilmente non hanno problematiche particolari;sono donne che si sono sempre allenate e il loro livello di infiammazione della parte inferiore è basso per cui possono permettersi di fare alcune cose.Quando,invece,ci troviamo di fronte a casi problematici la situazione cambia notevolmente e bisogna prestare molta attenzione a come si decide di allenarsi e quali attività scegliere.


Ribadisco un concetto base che dovete tenere sempre a mente quando si parla di Cellulite e simili:ciò su cui bisogna puntare è un miglioramento dell'aspetto circolatorio delle gambe per cui vi è necessità di attività ed esercizi che stimolino il Microcircolo.Solo in questo modo sarà possibile vedere la luce in fondo al tunnel.

Passiamo ora ad analizzare i 3 esercizi .

Il primo è rappresentato dai salti.

E' uno degli esercizi che vedo spesso eseguire nei video su Instagram o Facebook ma è anche uno di quelli più traumatici per una donna.I continui balzi fatti sotto forma di Box jump,jump squat,affondi saltati etc sono nocivi per la salute delle gambe di una donna che presenta Cellulite o gambe gonfie a causa dei microtraumi che si vanno a creare a livello muscolare oltre che,e questo è bene tenerlo a mente,ai vari componenti del Microcircolo(Capillari e arteriole).In questo modo piuttosto che stimolare tale zona,tenderemo a limitare la sua funzionalità.



Il secondo esercizio è lo Step up ma utilizzando un rialzo eccessivamente alto.

Tale esercizio è ottimo e io stesso lo faccio usare spesso alle mie clienti ma con un rialzo che non costringa a chiudere eccessivamente l'angolo tra coscia e gamba.Infatti una chiusura eccessiva di tale zona porta alla chiusura delle giunzioni Safeno-femorale e Safeno poplitea con conseguente aumento della pressione in queste zone e ciò incide negativamente sull'assetto circolatorio.

Dovrete avere un angolo di circa 90gr tra coscia e gamba in modo da non creare questo genere di condizione

Nella foto in basso,potete vedere come l'altezza dello step sia al limite.Se fosse più alto non andrebbe bene.


Infine il terzo esercizio è lo Squat isometrico con fermo al parallelo.

Come lo Step up,anche lo Squat è un ottimo esercizio ma questo genere di esecuzione mette in sofferenza la circolazione creandone un vero e proprio blocco.

In pratica viene eseguito posizionandosi le cosce parallele rispetto al pavimento e si mantiene tale posizione isometrica per un certo periodo di tempo.Sebbene sia un amante del metodo Isometrico,nel caso di una donna che soffre di cellulite e gambe gonfie ,non è il sistema ideale.Infatti un stop delle cosce o dei glutei anche in una certa posizione,crea un importante blocco circolatorio delle gambe e ciò non possiamo permettercelo.Meglio eseguirlo in modo classico perchè sarà più efficace ma sopratutto più sicuro per le vostre gambe.

Buon allenamento!!


292 visualizzazioni0 commenti

Post recenti